top of page

EFESO, il più grande sito archeologico dell’Asia

Aggiornamento: 18 ago 2023

Efeso, è uno dei più grandi siti archeologici dell’Asia, e in passato  fu una delle più grandi città ioniche in Anatolia

Case terrazzate

saba wesser, efeso, turchia
saba wesser, efeso, turchia

Cosa vedere ad Efeso

  1. Terme di Vario: è il primo l’edificio che s’incontrava durante l’ingresso in città.

  2. Biblioteca di Celso. Uno dei simboli del sito archeologico. Un tempo, con le sue circa 12.000 pergamene, era la terza biblioteca più grande del mondo.

  3. Agorà inferiore (Agorà commerciale). è un’area circondata da colonnati e dedicato al mercato tessile e alimentare.

  4. Agorà superiore: circondata da importanti edifici politici, una basilica e un edificio a tre navate dedicato ad Artemide, Augusto e Tiberio e due piccoli tempietti dedicati alla città di Roma e a Cesare.

  5. L’Acquedotto: si possono intravedere alcuni resti dell’acquedotto costruito in terracotta che serviva l’intera città.

  6. Teatro Grande

  7. Odeon (Teatro piccolo). Questo teatro minore era in grado di ospitare fino a circa 5.000 persone e veniva utilizzato per le riunioni.

  8. Asclepion: ospedale cittadino. Il serpente, simbolo dei dottori, è scolpito sulla pietra.

  9. Tempio di Domiziano: Eretto dallo stesso Domiziano.

  10. Fontana di Pollio

  11. Monumento di Memmio

  12. Via dei Cureti: è la via che collega l’agorà inferiore a quella superiore.

  13. Fontana di Traiano: Si trova l’imponente statua dell’omonimo imperatore e la scritta che recita: “L’ho conquistato tutto, ora il mondo è ai miei piedi“.

  14. Postribolo (Casa dell’amore).

  15. Tempio di Adriano.

  16. Case terrazzate: Bellissime case nobiliari con le pareti abbellite da meravigliosi affreschi e mosaici.

  17. Via marmorea: è la via che partendo dal Teatro Grande scorre lungo tutta l’agorà inferiore.   

  18. Via del Porto

  19. Ginnasio di Vedio: Risalente al II secolo d.C. e dotato di palestre, terme e latrine.

  20. Latrina degli uomini

  21. Stadio.

Basilica di San Giovanni e Via dei Cureti

saba wesser, efeso, turchia
saba wesser, efeso, turchia

Tempio di Artemide

La colonna è l’unica testimonianza di quello che fu il più celebre monumento di Efeso e il più grande edificio del mondo antico: il tempio di Artemide, una delle Sette meraviglie del mondo. Il tempio fu raso definitivamente al suolo nel 401 per ordine di Giovanni Crisostomo, arcivescovo di Costantinopoli.

Odeon-Teatro piccolo e il Monumento di Mennio

saba wesser, efeso, turchia
saba wesser, efeso, turchia

Tempio di Adriano e la Biblioteca di Celso

saba wesser, efeso, turchia
saba wesser, efeso, turchia

saba wesser, efeso, turchia

Nike

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page