top of page

Il Galateo dei Complimenti

Aggiornamento: 24 feb

saba wesser consulenza galateo complimenti

COME PER QUALUNQUE COSA, IL TROPPO STROPPIA. SIATE PARSIMONIOSI CON I COMPLIMENTI

  1. Non bisogna MAI esagerare con i complimenti, devono essere sinceri e spontanei

  2. Evitate le frasi di circostanza solo per farsi belli dinanzi agli altri

  3. Se per esempio siete invitati per la prima volta a casa di qualcuno, e l’arredamento è di vostro gradimento, basta un semplice apprezzamento. Evitate frasi piene di aggettivi o non esagerate troppo, altrimenti sembrerebbe che voi siete abituati a vivere in una betola

  4. Non ripetete MAI lo stesso complimento con la stessa persona. E’ noioso, banale e scontato

  5. Se rivolgete un complimento o un apprezzamento nei confronti di una signora senza apparire sgarbati, fatelo con garbo e delicatezza, senza eccedere troppo e prendersi troppa confidenza. Commenti troppo espliciti o addirittura volgari, non solo metterebbero in imbarazzo la persona, ma voi non fate nemmeno la figura del gentiluomo. Anzi.

  6. Complimenti o apprezzamenti troppo espliciti, troppo confidenziali, coloriti, per non dire volgari, non fanno parte in alcun modo del galateo dei complimenti

  7. Complimenti come ‘sei dimagrita’ o ‘ quest’abito ti fa più bella’ o ‘ti ringiovanisce’, vengono interpretati dalla persona che li riceve, a pensare che di solito è sciatta, mal vestita o trasandata

  8. Ad un complimento, si risponde con un semplice grazie

  9. Quando un complimento non è gradito o troppo confidenziale, rimanete in silenzio ed ignoratelo senza dargli troppo peso. Purtroppo a volte può capitare che qualcuno ,si prenda qualche ‘libertà non concessa

  10. Evitare di attirare un complimento con frasi decadenti come: ‘oramai sono vecchia’, ‘ non sono più come una volta’. Si sa, si nasce, si cresce, si vive, si invecchia e si muore. Questo è il ciclo della vita. Questo atteggiamento indica che siete delle persone insicure e perderete di stile e di fascino

Acquista il mio libro dal mio blog per ricevere la tua copia autografata, oppure ordinalo in tutte le librerie d'Italia e su Amazon


Saba Wesser

Saba Wesser, (nasce a Genova il 10 marzo 1976) è una personalità poliedrica italiana (nonna di origini nobili etiopi), con esperienze nel mondo dello spettacolo, della moda, dell'attivismo per i diritti degli animali e la tutela dell'ambiente e della politica locale. E’ una ex modella, conduttrice e imprenditrice italiana.


Saba ha da sempre seguito lezioni di buone maniere sin dalla sua infanzia, grazie all'istruzione di un'educatrice privata. Nel corso degli anni, ha trasformato questa passione per l'eleganza in una carriera, diventando istruttrice di Galateo e Bon ton. Prima di dedicarsi completamente a questo campo, Saba ha intrapreso una carriera come modella e presentatrice, abbandonandola nel 2008 per approfondire gli studi come modellista e designer di moda. I suoi interessi la hanno portata a frequentare l'istituto turistico e alberghiero durante la giovinezza, ma è stato il suo amore per i viaggi, a definire gran parte del suo percorso. Con 48 traslochi alle spalle in Italia e all’estero, ha arricchito la sua prospettiva personale, culturale e formativa.

Oggi, dopo anni di esperienze all'estero, Saba è ritornata nella sua Liguria natale, dedicandosi all'event management, all'insegnamento di corsi di galateo e consulenze. La sua versatilità emerge anche nella sua veste di conduttrice e produttrice del format "PONENTE" in collaborazione con la testata giornalista Zenazone, che si occupa di marketing territoriale, dimostrando la sua continua dedizione al mondo delle buone maniere e al progresso della sua comunità locale.

Saba Wesser continua a essere un esempio di resilienza, altruismo e determinazione, ispirando coloro che la circondano a perseguire i propri sogni e a fare la differenza nel mondo. La vita e le attività di Saba, sono un esempio di impegno e dedizione alla causa sociale e ambientale, nonché di versatilità e successo in diversi campi.

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page