top of page

COSA VEDERE A MIAMI

Aggiornamento: 17 ago 2023

Si parte!!! Dopo aver lasciato il mio compagno dopo quasi 10 anni il mio 'premio' di consolazione, è stato un viaggio a Miami... esattamente dove trascorremmo insieme la nostra prima vacanza...

saba wesser, miami, florida
saba wesser, miami, florida

saba wesser, miami, florida

Sempre e solo Business Class!!!

Sono stata due volte a Miami, una a capodanno 2004/5 e una nel luglio/agosto 2011.


La prima volta ho soggiornato nel meraviglioso e superlativo Hotel Delano, Website Hotel Delano con tanto di servizio limousine dall’aeroporto all’hotel. Brunch domenicale pazzesco, ospiti durante il fine anno del Jet Set Internazionale, piscina fantastica con relativo servizio bar/ristorante, dove si può sorseggiare a bordo piscina un ottimo cocktail tra le note della musica che ti accompagnano durante il soggiorno. Progettato da Philippe Starck, il Delano South Beach è un boutique hotel di lusso, con la sua hall che ti da il benvenuto tra tendaggi ed ampi spazi eleganti. L’hotel offre trattamenti rilassanti presso l‘agua Spa, il  centro benessere situato sul tetto. .

saba wesser, miami, florida
saba wesser, miami, florida

Miami è situata sulla costa sud-orientale dello Stato della Florida. La sua area urbana si trova tra il fiume Little River, il Miami River, la baia di Biscayne e le Everglades. Miami e Miami beach, sono due diversi comuni. Miami beach si trova su di una serie di isole naturali ed artificiali tra l’Oceano Atlantico e la Baia di Biscayne, che a sua volta la separa da Miami.


Miami è un importante centro finanziario(sede della Banca Internazionale degli USA), commerciale e turistico, grazie ai suoi parchi tematici e alle spiagge.

L’isola di Miami Beach è unita alla zona continentale di Miami per mezzo di cinque strade sopraelevate. Una delle strade principali è la MacArthur Causeway, che collega il centro urbano di Miami con l’area di South Beach. Attraversando la MacArthur si trovano vari ponti che portano alle isole artificiali di Palm Island, Hibiscus Island e Star Island, dove vivono vari personaggi famosi con le loro ville e loro i loro yacht, come Gloria Estefan, Julio Iglesias e Shakira.


Le due grandi isole a sud di Miami Beach, Dodge Island e Lummus Island, formano il porto di Miami, il porto crociere più grande del mondo.

saba wesser, miami, florida

Nel 2011, invece ho soggiornato presso lo Shore Club, Website Shore Club hotel della stessa catena del Delano: SBE, con il suo straordinario labirinto di giardini in stile Art Deco, musica dal vivo alla sera presso lo Skybar, con un ottimo servizio bar, ed il profumo del mare, in un’atmosfera fresca e moderna. Le camere sono moderne e spaziose (ero in una junior suite), con vista sull’oceano.  Bellissima piscina a sfioro, con accesso direttamente alla lunghissima spiaggia di Miami Beach! Inoltre non manca il centro benessere:  The Spa at Shore Club.

saba wesser, miami, florida

Le spiagge di Miami sono divenute un vero e proprio simbolo in giro per il mondo. Sabbia pulita, mare calmo, palme e torrette dei bagnini in ogni dove. Davvero difficile non innamorarsene a prima vista, chilometri di sabbia che si estendono a perdita d’occhio.

saba wesser, miami, florida

Miami come erroneamente molti pensano, non si riduce soltanto alla sua zona più famosa Miami Beach; in realtà, Miami Beach è solo una delle città che formano la contea di Miami-Dade, che è composta da 20 località. Le più importanti soprattutto dal punto di vista turistico, sono la Città di Miami, Miami Beach e Coral Gables. Oltre alle sue spiagge e agli hotel, la contea di Miami-Dade possiede una grande varietà di comunità etniche e di stili architettonici originali. Assolutamente da visitare!

Cosa visitare nella contea di Miami-Dade

Uno dei luoghi più gradevoli del centro è la piazza del Miami-Dade Cultural Center, un luogo di pace in cui troviamo il Museo Storico del Sud della Florida e il Museo d’Arte di Miami (MAM).

Venetian Causeway

Un’altra via di comunicazione fra Miami e Miami Beach è la strada Venetian Causeway. Questa strada a pedaggio attraversa le isole Venetian, altre famose isole artificiali dove abitano personaggi famosi dello spettacolo.


Fu solo intorno alla prima guerra mondiale, che la città di  Miami divenne una popolare destinazione turistica. Grazie al suo clima caldo e temperato, i visitatori resero Miami, il luogo perfetto per le loro seconde case. Tra il 1914 e il 1916, una serie di palazzi furono costruiti lungo Brickell Avenue, conosciuti come “Millionaire’s Row“, o Villa Vizcaya di James Deering, un palazzo del periodo rinascimentale, conosciuta oggi come “Vizcaya Museums and Garden”.

saba wesser, miami, florida
saba wesser, miami, florida

South Beach

South Beach è il quartiere situato al sud di Miami Beach, presenta numerosi edifici in stile Art Decó, zone di relax e la famosa Ocean Drive, oltre ad alcune delle spiagge più famose e frequentate di Miami.

E’ uno dei luoghi di moda della città, dove si va per guardare ed essere guardati,  la rappresentazione degli stereotipi che tutti abbiamo in mente quando pensiamo a Miami. 


South Beach è il fulcro di Miami grazie alla straordinaria atmosfera che trasmette, ma anche per la sua vita notturna e il suo caratteristico stile di vita.

Si tratta di una grande spiaggia di sabbia bianca con acque cristalline, poco profonde e tranquille, ragione per cui, al contrario di altre spiagge di Miami, South Beach non è adatta per fare surf.

South Beach è la parte più interessante e attraente di Miami. Ecco cosa i posti più importanti da visitare.

Lummus Park

saba wesser, miami, florida

saba wesser, miami, florida

Lummus Park è un’area molto frequentata di South Beach, dove potrete sedervi e vedere qualche partita di beach volley, passeggiare sulla sabbia bianca e in riva al mare, oppure sorseggiare una bibita fresca o un caffè a Ocean Drive. È frequente vedere gente che pattina sul viale asfaltato che circondano la spiaggia.


La sabbia delle sue spiagge è stata portata dalle Bahamas. Lummus Park è conosciuta per la sua posizione privilegiata sulla spiaggia lungo Ocean Drive, presenta un vivace parco e una seducente distesa di sabbia. Sole, mare, surf, passeggiate in bicicletta o sui pattini. I visitatori che vogliono evitare il centro commerciale possono cercare prodotti artigianali nel mercatino Art Deco del fine settimana del parco, mentre per gli appassionati di fitness, Lummus Park dispone di due aree palestra sulla 9th Street.

Ocean Drive - Villa Versace

saba wesser, miami, florida
saba wesser, miami, florida

Ocean Drive è una delle zone più popolari di Miami. È il lungomare di South Beach, dove il sogno diventa realtà: di giorno le sue spiagge si riempiono di giovani dai fisici scultorei, mentre, di notte, è una delle zona più frequentate, per uscire a divertirsi o a cenare in un locale all’aperto, tra cocktail, musica latina a tutto volume e stile Art déco.

Ad Ocean Drive sono stati girati molti film famosi, como “Scarface” o “Miami Vice“, inoltre vi è la ex villa di Gianni Versace.

Lincoln Road

saba wesser, miami, florida

Situato fra la strada 16 e la 17 di South Beach, Lincoln Road è una lunga strada pedonale di Miami ed è un privilegio passeggiare tranquillamente fra le sue palme, con più di 300 ristoranti, caffetterie e negozi d’abbigliamento.


In passato, a Miami Beach non vi erano zone commerciali, e i suoi abitanti erano costretti ad andare a Miami per fare spese nei grandi magazzini. Fu allora che l’impresario Carl Fisher, decise di creare la “Quinta Strada del Sud” riabilitando una strada sterrata di una zona paludosa. Il terreno si trovava al di sotto del livello del mare, ma questo non fu un problema per Fisher che riempì di sabbia la Baia di Biscayne. Dopo averla asfaltata vi installò le boutique delle grandi firme dando prestigio alla zona.

Espanola Way- Un piccolo villaggio pittoresco in stile bohemien

saba wesser, miami, florida

Española Way è una piccola strada perpendicolare a Ocean Drive e a Collins Avenue, progettata per attrarre i turisti e i residenti con le sue gallerie d’arte, negozi originali e decine di ristoranti internazionali.


Gli edifici mediterranei degli anni ’20 sono il contesto perfetto per fuggire dalle trafficate strade di Miami e immergersi in un’atmosfera bohémien, dove mangiare del buon cibo.

Coconut Grove

è un quartiere pedonale con influenze delle isole Bahamas, la più antica comunità di Miami, che si aggrappa ai resti sparsi della sua frontiera “Era of the Bay”.

Coconut Grove fu una città indipendente fino al 1925, quando fu trasformato in un quartiere della città di Miami.

Famoso per la sua atmosfera tranquilla e la sua bellezza naturale. Situato vicino a Coral Gables, a sud della Città di Miami, Coconut Grove accoglie un’esuberante vegetazione che si fonde con le acque azzurre della vicina Baia di Biscayne, donando una luce speciale alle vecchie costruzioni di roccia corallina.

saba wesser, miami, florida

Quando fu edificato, intorno al 1800, questo luogo magico catturava l’attenzione di molti artisti, musicisti e scrittori. Nel 1884 una coppia inglese aprì il suo primo hotel, il Bay View House, a cui seguì la costruzione di molti altri stabilimenti alberghieri. Coconut Grove divenne così una delle migliori zone dove trascorrere le vacanze d’inverno.Coconut Grove è uno dei quartieri più speciali della città. Da visitare il Museo Vizcaya, attraversare la via Brickell, carattarizzata da vecchie case e grandi ville, e di assaporare una cena gustosa a CocoWalk, uno dei punti d’attrazione di Coconut Grove, sia per i turisti che per gli abitanti di Miami. In questo complesso di tre piani ci sono cinema, negozi, caffetterie e ristoranti di qualsiasi tipo.

Il quartiere di Coral Gables ospita prevalentemente architettura di stile mediterraneo, ma in alcune strade troviamo anche edifici di tipo coloniale, francese o italiano.


Come è nell’immaginario collettivo, il sud di Miami accoglie uno scenario da film, e Coral Gables, è il luogo in cui tutto sembra perfetto: enormi ville circondate da giardini curatissimi e strade in cui è impossibile trovare una cartaccia per terra. 


Nel 1920, George Merrick, proprietario di 4.000 ettari di terreno, decise di trasformare il suoi sogno in realtà creando la “città fantastica”, ovvero Coral Gables. Oggi gli abitanti del quartiere continuano a collaborare, conservando l’aspetto impeccabile delle facciate delle case e dei cespugli dei giardini, curati alla perfezione.


Questi sono alcuni dei luoghi più speciali di Coral Gables:


  1. Biltmore Hotel: Merrick inaugurò nel 1926, questo grande hotel dall’aspetto simile a un castello, con una torre di 18 metri che ricorda la Giralda di Siviglia.

  2. Venetian Pool: L’enorme quantità di pietra calcarea estratta per la costruzione del Coral Gables creò una grande cava, dove si costruì una piscina da sogno, con cascate e grotte. Dalla sua creazione nel 1923 fino al 1986 la piscina non ebbe filtro e ogni notte si svuotava e si riempiva con migliaia di litri d’acqua.

  3. Miracle Mile: è una delle principali strade commerciali di Miami. Si trova fra la strada 37 e la 42 di Coral Way.

Bayside Marketplace sulla Baia di Biscayne

saba wesser, miami, florida

Bayside Marketplace è, probabilmente la zona più bella del centro della città. Un’atmosfera rilassante e piacevole avvolge questo centro commerciale, situato ai piedi della Baia di Biscayne di Miami.


Con più di 150 negozi,  ristoranti e bar all’aperto con viste mozzafiato sul porto.

Situato sulla Biscayne Bay, nel cuore del centro di Miami, si possono trascorrere ore in assoluto relax e fare shopping tra tantissime proposte differenti, assaporare piatti di cucina internazionale, comprare nei negozi raffinati e ascoltare musica esotica in uno splendido scenario sul lungomare. Oltre ai numerosi negozi e ristoranti, si possono anche godere spettacoli di musica dal vivo gratuiti, eseguiti dai migliori musicisti locali di Miami. Da provare anche la crociera sulla Baia, con il tour delle case delle celebrità su Star Island.


Nella zona a sud di Key Biscayne si trova Cape Florida State Park, con fondali bassi e una splendida barriera corallina. Guardando alla spiaggia, è situato il faro di Cape Florida, che consente di salire e ammirare la Skyline di Miami.

saba wesser, miami, florida
saba wesser, miami, florida

Il distretto dell'Art déco di Miami

Situato nell’estremità meridionale di South Beach, il Distretto dell’Art Déco di Miami è composto da centinaia di edifici realizzati in questo originale stile architettonico.


Anche se la maggior parte degli edifici sono datati fra il 1925 e il 1940, sono stati rinnovati e ristrutturati per far sì che Miami, rimanga una destinazione turistica glamour.


L’Art déco  ebbe il suo massimo splendore durante la Grande Depressione (la crisi del1929), quando gli statunitensi s’interessarono a uno stile architettonico, capace di sollevare l’animo del paese con la sua fantastica estetica.

Grazie alle sue forme geometriche (cubi, sfere e linee rette), dove abbondano gli ornamenti, con una funzione più decorativa che funzionale.

Se volete conoscere di più su questo stile architettonico, potete iniziare il percorso dall’estremità meridionale di Ocean Drive, fra le strade 6 e 7:

  1. Park Central Hotel (630, Ocean Drive)

  2. Colony Hotel (736, Ocean drive)

  3. Waldorf Towers Hotel (860, Ocean Drive)

  4. Breakwater Hotel (940, Ocean Drive)

  5. Edison Hotel (960, Ocean Drive)

  6. Art Deco District Welcome Center (1001, Ocean Drive)

  7. Haddon Hall (1500, Collins Avenue)

  8. Miami Beach Main Post Office (1300, Washington Avenue)

  9. Astor Hotel (956, Washington Avenue)

  10. Essex House (1001, Collins Avenue)

  11. The Hotel (801, Collins Avenue)

  12. Victor Hotel (1144, Ocean Drive)

  13. Leslie Hotel (1244, Ocean drive)

  14. Carlyle (1250, Ocean Drive)

  15. Crescent Hotel (1400, Ocean Drive)

  16. Mc Alpin Hotel (1424, Ocean Drive)

Little Havana

Una piccola parte di Cuba si mantiene viva negli Stati Uniti, in uno dei quartieri più famosi di Miami: Little Havana.

Fu la meta di alcuni dissidenti cubani in fuga dal regime di Fidel Castro, che portarono con sé in questo luogo il vivo ricordo della propria patria.

Little Havana mantiene vivo il suo ritmo in stile cubano. Il carattere aperto e ottimista dei suoi abitanti riesce ad affascinare e a divertire chiunque osservi le scene di vita quotidiana di questo pittoresco quartiere.

Little Havana è uno dei migliori luoghi dove pranzare, assaporando le pietanze cubane più saporite a un costo accessibile. Ma come avvisano i suoi stessi abitanti, di sera la zona non è molto sicura!

La Calle Ocho

La vita di Little Havana gira intorno alla Calle Ocho. In questa strada troverete artigiani di sigari, decine di ristoranti cubani e negozi in cui suona una musica vibrante, il tutto avvolto da un ambiente nostalgico e da un forte aroma di caffè. Qui potrete vedere anche la Walk of Fame, dedicata alle star cubane più famose.

Uno dei luoghi più incantevoli di Little Havana si trova nella Calle Ocho, all’altezza della strada 15: è il Parco Máximo Gómez, un luogo in cui si riuniscono gli anziani cubani per giocare a domino o a scacchi, mentre si discute sul passato e sul futuro di Cuba.

Non si può visitare Little Havana senza provare un autentico caffè cubano, ovvero un espresso molto forte e straordinariamente dolce, che si serve in bicchieri piccolissimi. Se volete rinfrescarvi, non c’è nulla di meglio del Guarapo, una specie di succo preparato con la canna da zucchero.

Il paradiso per lo shopping - Aventura Mall

saba wesser, miami, florida

Aventura mall è il centro commerciale più grande della Florida, ubicato a 28 chilometri a nord di Miami,   con più di 200.000 metri quadrati distribuiti su tre piani accoglie oltre 200 negozi, alcuni di marche famose ed altri di rinomati franchising, come Bloomingdale’s o Macy’s e diversi ristoranti.

saba wesser, miami, florida



Comentarios


Los comentarios se han desactivado.
bottom of page